Prepararsi all'evento

Controlli e suggerimenti

La pista pretende maggiore impegno sia da voi che dalla vostra auto. Per poter utilizzare la vettura al meglio delle sue potenzialità e nella massima sicurezza è bene effettuare un elenco di controlli prima della partenza:

  • Controllate lo stato di usura dei pneumatici.
  • Controllate le pastiglie dei freni e i dischi.
  • Controllate la pressione degli pneumatici.
  • Regolate a dovere sedile e specchietti.
  • Vetri e parabrezza devono essere puliti.
  • Dovete avere chiaro il regolamento del circuito (vedi briefing).
  • Il casco, non dimenticate il casco!

Vi è poi un elenco di suggerimenti di cui è bene tenere conto al fine di evitare spiacevoli inconvenienti:

  • Tenete con voi un piccolo set attrezzi.
  • L'anello di traino in certe situazioni si rivela fondamentale.
  • Avere una riserva di olio motore e freni non guasta.
  • Cavi batteria, alle volte ti permettono di tornare a casa.

Prepararsi all'evento
SCENDERE IN PISTA - CONSIGLI AI NAVIGANTI

C'è un elenco di considerazioni maturate nel tempo, dopo aver organizzato o partecipato a tanti eventi in pista che vogliamo condividere in maniera molto chiara introducendo una piccola sezione che definiremmo


CONSIGLI AI NAVIGANTI

LA PISTA

Lo dice già il nome ed è normale che ci porti a spingere l'auto avvicinandosi ai suoi limiti. Tenete bene a mente, avvicinandosi, non oltrepassandoli. Non si è soli in pista: perché possa essere una giornata di divertimento per tutti, è bene prestare molta attenzione al proprio comportamento e a quello di chi gira insieme a noi. Di grande importanza è l'approccio che si ha al circuito nei primi giri, l'asfalto può essere leggermente bagnato (soprattutto nelle primissime ore del mattino), gli pneumatici sicuramente non sono in temperatura e i freni neppure. Non esiste nessuna buona ragione per entrare, spingere da subito e non vedere il traguardo neppure una volta. Prendetevi il tempo necessario per conoscere il tracciato e per avere la vettura nelle sue condizioni ottimali di esercizio.

IL SORPASSO E LA SFIDA

Troverete sempre auto più veloci di voi e troverete sempre auto più lente di voi. Se dovete essere sorpassati perché chi sopraggiunge è più veloce, lasciategli lo spazio di farlo nella più assoluta sicurezza ( mettere la freccia e liberare la traiettoria non è una vergogna ma solo correttezza e buonsenso!). Se decidete voi di sorpassare perché più veloci di chi vi precede, fatelo con attenzione evitando curve strette o tratti pericolosi. Alle volte per un elenco di ragioni ci trova a “duellare” con auto e piloti dalle caratteristiche simili alle vostre. La “sfida” porta con sé molte incognite. Evitate che qualcuno si trovi a dover far rientro sulle proprie gambe o ancor peggio tramite mezzi di soccorso.

IL MOTORE ED I FRENI

Sebbene in molti siano sempre convinti di avere un motore in condizioni impeccabili, spesso la pista si prende la libertà di affermare il contrario. Se durante la giornata si percepiscono rumori “insoliti” o si riconoscono fumate anomale dallo scarico fermatevi! Serve molto poco per inondare la pista di olio e dover interrompere l’attività per almeno un’ora, quindi alle prime avvisaglie è sempre cosa saggia fermarsi appena possibile. Per quanto riguarda l’impianto frenante, capita prima o poi a tutti, che tra una staccata e l’altra, la corsa del pedale tenda ad allungarsi sempre più. In questi casi il sintomo è chiaro: i freni si sono surriscaldati. E' doveroso, se non si vuole parcheggiare nella ghiaia, far raffreddare semplicemente percorrendo uno o due giri ad andatura ridotta. Al fine di evitare problemi maggiori, prestate sempre molta attenzione alle condizioni di esercizio del vostro mezzo.